27.3.16

#1 ➸ No Boundaries?


Aloha ❀

Finalmente ho un po' sistemato l'aspetto del blog – per modo di dire – perciò penso di poterlo inaugurare con questo primo post!

➸ Troverete una mia breve descrizione nella sezione About Me, ma vorrei presentarvi meglio il blog in sé – sperando che qualcuno lo legga, prima o poi haha – e ciò che c'è dietro.

– Ho una mente piuttosto confusionaria, perciò se doveste notare che passo da un argomento all'altro scusate in anticipo –

➸ Ho pensato di aprire un blog poter scrivere della mia esperienza come exchange student, visto che la scrittura è il mio maggiore mezzo di sfogo credo che questa sia l'idea migliore.

➸ Per anni ho pensato all'eventualità di passare del tempo all'estero, e quando ero più o meno in seconda media ho scoperto le associazioni come Intercultura che offrivano questa possibilità già alle superiori ed ho iniziato ad esserne particolarmente incuriosita.
L'anno scorso ho preso la mia decisione definitiva perché ho conosciuto il mio migliore amico proprio grazie ad uno scambio culturale: è un ragazzo cileno, venuto a Genova per sei mesi con AFS. Vedere quanto questa esperienza sia stata importante per lui mi ha dato la spinta che mi serviva per decidermi.
Inizialmente volevo andare in Australia, poi sono venuta a sapere che nell'altro emisfero si possono fare solo i sei mesi di scambio ed io, essendo molto testarda, volevo assolutamente partire per più tempo possibile perciò ho deciso di fare un anno negli USA, paese che credo sia sempre da scoprire e che amo, essendoci stata due volte.

➸ Il mio blog si chiama “No Boundaries”“nessun limite”, “nessuna frontiera” – perché credo che viaggiando si possano annullare i nostri limiti anche mentali, entrando in contatto con nuove culture senza pregiudizi e cercando di vivere al meglio queste esperienze.

Per essere solo una presentazione questo post sta diventando davvero lungo, perciò credo sia meglio finirlo qui!
Spero di avervi dato almeno un'idea generale e che mi seguirete in questa grande avventura!~
Alla prossima,
   Alex

Nessun commento:

Posta un commento